Archivi tag: Vincenzo Guagliardo

non-collaborazione o servitù volontaria

A più di 10 anni dalla prima uscita di “Di sconfitta in sconfitta – Considerazioni sull’esperienza brigatista alla luce di una critica del rito del capro espiatorio” – ed. Colibrì 2002 – e un anno dopo l’uscita della seconda edizione, … Continua a leggere

Pubblicato in cose da mettere in testa | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Partire dall’abolizione dell’ergastolo per fermare l’escalation della società penale

Oggi è ancora difficile far capire che se si rischia da 1 a… 20 anni per una quantità “non giusta” di possesso di cannabis, è perché c’è ancora l’ergastolo. Insomma l’ergastolo suscita una sorta di effetto traino che giustifica e … Continua a leggere

Pubblicato in del giudicare | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

un libro che non può uscire

Vincenzo Guagliardo Di sconfitta in sconfitta Considerazioni sull’esperienza brigatista alla luce di una critica del rito del capro espiatorio Colibrì edizioni 2012, 166 pagine, 12 euro isbn 88-86345-45-3   Ruvido e spigoloso “Di sconfitta in sconfitta” di Vincenzo Guagliardo, riedito … Continua a leggere

Pubblicato in bibliografia, cose da mettere in testa, cronaca, del giudicare, dello spiegarsi, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , | 1 commento

delle possibili vie d’uscita dal sistema penale

Leggo sul blog di Insorgenze la recensione di Vincenzo Guagliardo a “Una modica quantità di crimine” di Nils Christie, ed. Colibrì – 2012, e provo, per come ne sono capace, a proporre qualche riflessione. A differenza di alcuni suoi lavori … Continua a leggere

Pubblicato in bibliografia, del giudicare, dello spiegarsi, recensioni | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento