Se quando sei via

Ho venticinque anni:
se ad agosto
riesco a non fare morire le piante,
vuol dire che non sprecherò la mia vita,
vuol dire che andrà bene.

Corre voce che le maggiori prove d’ingegno uomini e donne le diano in gioventù. Che bucata l’adolescenza restino intatte fantasia, coraggio e spregiudicatezza e che questo aiuti ad osare dove non si può. Probabilmente è una diceria priva di fondamento ma, se fosse, troverebbe conferma in questo libro di poesie di Tommaso Russi, venticinque anni e uno spirito libero come l’aria che maneggia i suoi versi come un esperto kendōka la sua spada.

Tommaso ci guarda dai suoi vent’anni, e da lì ci racconta come ci vede, come ci si vede. Con sensibilità e amore ci porta all’incertezza, alla profondità e alla cinica ironia che spesso confondiamo, noi più vecchi, con una tavola bianca ma che invece è una trama fitta, scritta in una lingua a noi sconosciuta.

Bravo Tommaso, e tienilo a cuore, la poesia mantiene giovani, sempre.

Se quando sei via
rimango fermo sdraiato,
è per paura di alzarmi
e non incontrarti,
di stare solo
con le pareti di quella che ho conosciuto come casa tua.

Per questo lascio il letto disfatto,
i calzini per terra, i piatti nel lavandino:
per occupare spazi di altro
e tornare indietro

a quando ti aspettavo,
fumando, sotto il ponte di vetro,
fingendo di essere distratto.

Tommaso Russi, qualche parola tra padri e figli, ERETICA edizioni, quaderni di poesia

ommot gennaio 2020

Questa voce è stata pubblicata in recensioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...